Concorso Shirataki che passione: 2a classificata

Immagine

 

Continuiamo la pubblicazione delle ricette vincitrici, con la seconda classificata: Pier Federica Sorgato

 

 

ZenPasta "Terra e Mare"

 

Ingredienti (4 porzioni):

 

  • 4 pacchetti di Shirataki Nuova Formula
  • 200 gr zucca pulita
  • 1 kg vongole veraci
  • 250 gr gamberi
  • 1/2 scalogno
  • timo
  • 10 pomodorini freschi
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio e.v.o. q.b.
  • noce moscata q.b.
  • bottarga (di muggine) q.b.

 

Preparazione

 

In una padella antiaderente sporcata con una goccia d’olio e.v.o. porre l’aglio schiacciato, le vongole ed il prezzemolo tritato grossolanamente. Incoperchiare e lasciare che le vongole si aprano rilasciando il loro liquido. A cottura ultimata togliere la maggior parte delle vongole dal guscio mantenendone alcune intere per la decorazione del piatto. Filtrare il fondo di cottura e mettere da parte.

 

Nel frattempo far andare in un'altra padella sporcata d’olio e.v.o. (e passata con scottex) lo scalogno tritato con la zucca tagliata a cubetti e salare. Far cuocere a fuoco lento col coperchio. Controllare che la zucca non attacchi, nel caso fosse troppo asciutta aggiungere un po’ di liquido di cottura delle vongole. Quando la zucca sarà cotta (controllare che non si “spappoli”), prenderne metà e fare una passatina col minipimmer tirandola col liquido filtrato delle vongole, quindi aggiungere una grattugiata di noce moscata.

 

A parte far andare i gamberi a cui avrete precedentemente tolto testa e carapace (mantenerne alcuni integri per la decorazione del piatto)con un goccio d’olio e.v.o. e l’aglio schiacciato, sfumare col vino bianco e quindi aggiungere i pomodorini tagliati in quarti, quindi profumare con timo tritato, salare e pepare. A cottura ultimata eliminare l’aglio ed aggiungere la rimante dadolata di zucca e le vongole.

 

Far saltare gli shirataki (precedentemente ammollati in acqua molto calda per 7 minuti poi sciacquati in acqua fresca), nella passatina di zucca, aggiungere il condimento ed impiattare. Quindi spolverare il piatto con una passata di bottarga grattugiata, magari aggiungendone alcuni pezzetti a lamelle.

Inserisci un commento












Captcha
( * )

I commenti sono moderati, alcuni dati sono registrati nel rispetto della privacy. Inviando il commento si accettano le condizioni.